Tensostrutture Sportive e Pressostatico

Palloni pressostatici per impianti sportivi

sport

Le strutture pressostatiche sono le coperture per campetti sportivi più diffuse. I vantaggi di queste soluzioni sono i ridotti costi di investimento iniziale e la possibilità di rimuovere completamente le coperture nella stagione calda. D’altro canto, le problematiche legate al comfort all’interno delle strutture pressostatiche sono note agli operatori del settore: le strutture in telo sono altamente energivore e per questa ragione l’evoluzione della tecnologia ha portato oggi ad avere pressostatici sempre più performanti con il duplice obbiettivo di garantire un comfort termico adeguato e ridurre i consumi.

I campi sportivi sono per la maggior parte coperti con soluzioni in telo. Nel caso di strutture permanenti, la sottostruttura può essere realizzata con arconi in legno o acciaio, poi ricoperta da membrane tessili spalmate in PVC. Nel caso di strutture temporanee e stagionali, possono essere realizzate strutture pressostatiche.

Pressostatico

Le strutture pressostatiche sono ideali nel caso in cui si voglia rimuovere completamente la copertura in estate oppure nel caso non sia possibile realizzare una struttura permanente.
Le strutture pressostatiche possono essere realizzate a singolo telo, a doppia membrana e a doppia membrana Ecoshell, in cui i due teli dell’involucro sono uniti senza ponti termici. In quest’ultimo caso le membrane sono sempre distanti tra loro al fine di creare una intercapedine d’aria isolante.

Le coperture sportive in legno lamellare o acciaio

Nel caso di strutture fisse, il telo viene posato al di sopra di strutture in legno lamellare o in acciaio.
Anche in queste tipologie esistono involucri monolayer o a doppio strato con l’obbiettivo di migliorare il comfort interno e ridurre i consumi
energetici in fase di riscaldamento.
La doppia membrana, inoltre, riduce al minimo la formazione di condensa e di muffe all’interno dell’ambiente.

Alcuni modelli:

Palloni Pressostatici monomembrana

I pressostatici tradizionali sono composti da un singolo layer di tessuto in poliestere splamato PVC. A seconda delle dimensioni, le caratteristiche del tessuto cambiano al fine di sopportare i carichi richiesti da normativa.

Palloni Pressostatici doppia membrana

Da anni è presente sul mercato il sistema doppia membrana basato sull’accoppiamento, ogni tre metri, di due layer di tessuto spalmato. Il risultato è un involucro in cui è possibile inserire aria nella camera creata tra i due teli. L’obbiettivo è quello di utilizzare l’aria come isolante. L’efficacia di questa soluzione è data dalla tenuta della camera che non deve permettere spostamenti d’aria al suo interno che pregiudicherebbero l’isolamento. Il limite di questo tipo di strutture sta nei ponti termici che si creano ogni volta che le membrane si toccano.

Palloni Pressostatici doppia membrana Ecoshell

L’evoluzione dei pressostatici doppia membrana è il cosiddetto sistema “Ecoshell” sviluppato da Maco Technology. Il sistema prevede la realizzazione di due pressostatici, uno interno e uno esterno. I due layer tessili non si toccano mai se non alla base, poco prima dell’ancoraggio. Questo sistema crea in questo modo un vero e proprio cappotto d’aria senza alcun ponte termico. Il miglioramento in termini di comfort interno e di risparmio energetico è notevole.

Coperture sportive realizzate

Notizie dal blog

Maco Technology srl
Via Ugo La Malfa, 86/88 - 25050 Provaglio d'Iseo (Brescia - Italy)
Tel: +39 030 9823 869 | Mail: info@macotechnology.com
C.F., P.IVA e N. Iscrizione CCIAA di BS: 03428800985 | REA: BS-533509 | Capitale Sociale: Euro 90.000,00 i.v.
Informativa Privacy | Informativa Cookies | Web design by Voxart